16 cose che le persone con fibromialgia Wanna Tell You

di
Dianna Labrien

Non è solo nella nostra testa. Il dolore c’è e sempre sarebbe anche se non v’è alcun motivo apparente per esso. Il nostro dolore è reale e non sarà solo andare via dopo prendiamo alcune pillole per una settimana o due. Sarebbe sempre lì e abbiamo imparato a conviverci. Qui ci sono 16 più le cose che desidera si sapeva su di noi!

 

1. Noi non facciamo una montagna da una di Molehill

Pensi che si può immaginare il nostro dolore? Ora moltiplicare tale importo per 10. Non importa quanto sei simpatica, gli studi hanno dimostrato che le persone tendono a sottovalutare il dolore altrui. La fibromialgia di default è difficile immaginare a meno che non si sono verificati nella vostra vita. E ‘invisibile, ma è sempre lì. Esortiamo l’assistenza sanitaria non per l’ipocondria o la necessità di attenzione, ma a causa del nostro stato fisico grave.

 

2. bisogna valutare con attenzione azioni

Usiamo la teoria Spoon: Abbiamo una quantità limitata di cucchiai ogni giorno potremmo usare per diverse azioni. Alzarsi, vestirsi, fare la doccia, guida, a piedi, sollevando il telefono – ogni azione ci impone di utilizzare uno dei nostri preziosi cucchiai. Nei giorni buoni, abbiamo finito con un paio di cucchiai di sinistra, in modo che possiamo fare qualcosa di divertente. Nei giorni cattivi, prendiamo in prestito cucchiai dal giorno successivo e hanno bisogno di recupero in più in seguito. Quindi, se improvvisamente cancelliamo i nostri piani con te o diciamo che non possiamo farlo ora – è solo perché abbiamo finito di cucchiai di oggi. Cercate di capire questo.

3. lotta per trovare un buon medico

Purtroppo, un sacco di professionisti sanitari mancano di conoscenza nella gestione del dolore, perché è raramente parte della loro formazione. Visitiamo spesso numerosi specialisti prima di ricevere una corretta diagnosi e aspettare mesi per anni per vedere uno specialista del dolore vero e proprio per il trattamento. I medici spesso sono vittime di l’errore di sottovalutare cognitivo di un altro dolore e un piccolo numero di medici sono disposti a correre i rischi giuridici coinvolti nella prescrizione di potenti antidolorifici.

 

Lo stesso vale con le infermiere. Trovare un buon uno che può davvero capire ed aiutarci ad alleviare il dolore è difficile! Fortunatamente, ci sono alcune scuole online come l’Università del Sacro Cuore che si allenano i futuri infermiere leader per superare questi problemi in futuro e fornire una migliore assistenza ai pazienti.

 

Mentre si potrebbe pensare che sia pazzo, siamo disposti a viaggiare più a trovare un buon infermiere con questo tipo di formazione e rave su di esso quando troviamo uno.

 

4. Non siamo pigri

Ricordate la quantità limitata di cucchiai abbiamo? A questo punto aggiungere il fatto che ci vogliono due volte tanto sforzo per noi per completare le cose anche semplici. Cerchiamo più difficile di altre persone, ma siamo ancora riusciti a realizzare meno.

 

5. Cerchiamo di guardare il nostro meglio

“Ma non si guarda male” è una delle frasi più comuni che sentire se ha una malattia invisibile. Ebbene sì, proviamo a guardare il nostro meglio anche nei giorni cattivi quando il nostro corpo esplode dal dolore. Ci vestiamo con cautela per coprire i nostri lividi o gonfiore, prendere antidolorifici nel momento ottimale, e riposare prima di uscire. Ci piacerebbe passare come normale il più possibile! Anche se ci sentiamo il dolore, ci terrei a noi stessi fino al momento in cui entriamo nel nostro appartamento e proprio collasso. Continua alla pagina successiva …

6. Noi non ignorare È

A volte il nostro dolore occupa troppo spazio nel nostro cervello e noi semplicemente non può concentrarsi su qualsiasi altra cosa. Il dolore può essere molto fastidioso e mentalmente drenante, quindi per favore perdonaci se non possiamo dare tutta l’attenzione a voi.

 

7. sappiamo che i nostri Malattia non andrà via

E ‘sempre lì. Non possiamo sfuggire. E sì, abbiamo ricercato tutte le possibili opzioni. Se ci fosse una cura, ci sarebbe sapere!

 

8. We Are Not Seekers droga

Purtroppo, abbiamo bisogno di spiegare che sia per i medici e gente intorno. Noi non vogliamo la droga. Noi vogliamo  nulla  per fare andare via il dolore, anche per un po ‘. Quindi sì, a volte il nostro trattamento richiede prendendo oppioidi o marijuana medica. Trattiamo quelli come qualsiasi altro rimedio. E no, non siamo particolarmente affezionato degli effetti collaterali sia.

 

Infatti, come spiega la Cleveland Clinic: dipendenza sembra essere decisamente raro in pazienti senza una precedente storia di dipendenza. La dipendenza è un fenomeno psicologico che non è causato da componenti chimici dei farmaci e in genere richiede un ambiente diverso da quello che abbiamo. Prendiamo i nostri farmaci sotto supervisione e tornare a casa per la famiglia amorevole a differenza della strada-utenti.

 

9. Non sappiamo sempre come gestire il nostro dolore

Solo perché abbiamo avuto a che fare con esso per secoli non significa che sappiamo sempre come domarla. A volte, abbiamo giorni molto male quando non ci sono le routine precedenti aiutano. Abbiamo appena chiudiamo gli occhi e auguriamo quelli sarebbe passare più velocemente.

10. Riceviamo Super Active su Good Days

Fisicamente sentirsi bene è solo la sensazione più eccitante che possiamo avere! Possiamo fare le nostre faccende normalmente, andare in una gita di un giorno, si incontrano con un gruppo di persone alla volta, e anche pensare di correre una maratona. In una buona giornata siamo super attivi ed entusiasti di tutto, cercando di ottenere il più fatto possibile!

 

11. Noi non vogliamo che tu di smettere ci invita Out

Non importa quante volte abbiamo detto “no” abbiamo ancora voglia di far parte della banda e andare fuori quando possiamo davvero farlo. Continua alla pagina successiva …

12. Non abbiamo un lavoro per un motivo

Anche in questo caso, non siamo pigri. E ‘solo che spesso ci manca cucchiai di lavorare sulla parte superiore delle nostre altre attività e faccende quotidiane. Inoltre, la maggior parte dei dipendenti si rifiutano di prendere il personale per poche ore alla settimana e tollerare il fatto che siamo in grado di lasciare a metà della giornata se il nostro dolore diventa insopportabile.

 

Sul lato positivo, però, grazie alla tecnologia possiamo lavorare da casa nel nostro ritmo, facendo vari lavori in linea, vendendo roba su eBay o Etsy, imparare tutto quello che serve da auto-aiuto e di cura per la progettazione o di codifica on-line. Se non abbiamo un lavoro regolare, non significa che possiamo realizzare nulla nella vita. La sclerosi multipla non si è fermata Vanessa Heywood dalla creazione di una società di musica premiata!

 

13. Noi non vogliamo Simpatia, We Want Accettazione

Invece di fare che “Mi dispiace tanto per te” faccia triste, ci trattano come eguali. Non è che si dovrebbe ignorare completamente la nostra condizione, ma ci mostra vi sono ok con esso e pronto a fare piccoli aggiustamenti per noi.

 

14. Noi non vogliamo il tuo Consulenza medica

Credetemi, abbiamo sentito già abbastanza e mi sento frustrato, perché non funzionano. Grazie per il pensiero, ma facciamo solo parlare di qualcos’altro. La mia malattia non mi definisce. So che un sacco di altre cose interessanti, mi piacerebbe discutere con voi, invece.

 

15. Abbiamo bisogno di sapere Tu sei qui per Noi

Non importa come autosufficiente e indipendente, cerchiamo di apparire, a volte abbiamo solo è necessario essere qui con noi e tenere la mano in una brutta giornata.

 

16. Apprezziamo Tu e tutto quello che fai per noi

Non si dovrebbe mai dimenticare che. Noi siamo eternamente grati per il supporto e facendoci sentire amato!

Loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *