La fibromialgia dispositivo

La fibromialgia è spesso chiamato un mistero della malattia che provoca dolore debilitante e la fatica. La maggior parte dei pazienti a prendere pillole per aiutare ad alleviare i sintomi. Ora, la nuova tecnologia offre aiuto senza gli effetti collaterali del farmaco.

Pamula Floyd è stato affrontare il dolore della fibromialgia negli ultimi quindici anni.

Floyd dice, “la prima volta che accadeva mi sono svegliato non ho potuto spostare.”

Il Dott. Erik Hiester dice la condizione riguarda fino a sei per cento della popolazione e per la maggior parte donne e provoca una miriade di sintomi.

Il dott. Hiester dice, “come stanchezza, difficoltà a dormire e problemi cognitivi difficoltà con chiarezza mentale”.

Farmaci per il trattamento di sintomi sono stati la principale opzione per pazienti … fino ad ora.

Il dott. Hiester dice “Colibrì è una nuova opzione per il trattamento della fibromialgia senza gli effetti collaterali dei farmaci”.

La bilancia da bagno-come dispositivo realizzato dal movimento vitale è controllato attraverso un’app sul tuo telefono intelligente.

Il dott. Hiester dice, “che produce una molto delicata vibrazione che aiuta a stimolare e attivare i muscoli del polpaccio.”

Dr. Hiester dice che la stimolazione viene chiamato il muscolo del polpaccio pompa.

Il dott. Hiester dice, “che l’attivazione comporta il ritorno dei fluidi di venosa e i linfatici indietro al cuore e al resto del corpo.”

, afferma che un aumento della circolazione aiuta i pazienti senza pillole.

Il dott. Hiester dice, “abbiamo riscontrato un significativo miglioramento del sonno, nella fatica e nella disfunzione cognitiva.”

Floyd dice la prima notte dopo utilizzando il colibrì lei non svegliarsi con i crampi alle gambe.

Floyd dice, “dalla terza notte, l’anca dolore era andato, la coscia dolore era andato, le mie gambe non erano simili di rigonfiamento che di solito fare.”

consentendo a lei di godere le piccole cose … come una passeggiata a piedi senza dolore. Floyd aggiunge il dispositivo ha contribuito anche a lei con ciò che chiama “fibro nebbia”.

Loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *