Per aiutare le persone a capire come la fibromialgia colpisce le vite di coloro che ne soffrono, clicca su CONDIVIDI.

Questa lettera è basata su conversazioni con donne e uomini in tutto il mondo con fibromialgia. Ci sono 10 milioni di persone che ne soffrono. Forse aiuterà a capirli. Non vuoi essere nei loro panni o nei loro corpi un giorno

-Sono predisposto a soffrire di dolori cronici, stanchezza e problemi di concentrazione.
-Sono stata diagnosticata la fibromialgia, dopo mesi e anni di problemi fisici ed emotivi.
-Non è una nuova malattia. Nel 1815, un chirurgo dell’Università di Edimburgo, Willam Balfour descrisse la fibromialgia.


– A differenza delle malattie, le sindromi come la fibromialgia, non hanno una causa nota, ma sono un gruppo di sintomi e segni, che sfortunatamente per il paziente sono presenti nello stesso momento.
-La maggior parte dei sintomi e dei problemi emotivi associati non sono di origine psicologica. Questo non è un disastro in cui “tutto è nella tua mente”.
-Può essere invalidante e depressivo, interferendo con le attività quotidiane più semplici.
– È affaticamento muscolare cronico, travolto da una causa emotiva molto grande, problemi economici ed emotivi.

 

1) IL MIO DOLORE: non è causato da infiammazione. Prendere medicine per l’artrite non mi aiuta. Il mio corpo non resiste. Non è il dolore che rimane in una sola parte del corpo. Oggi è sulle mie spalle, cervicale, domani potrebbe essere nelle mie gambe, nelle mie braccia, o forse è sparito. Il mio dolore è causato da segnali che arrivano nel mio cervello in modo improprio, probabilmente a causa di disturbi del sonno.

2) LA MIA FATICA: Non solo mi sento molto stanco. Sono gravemente esausto. Mi piacerebbe partecipare alle attività fisiche, ma non posso. Per favore non arrabbiarti se mi hai visto fare la spesa ieri o cucinare o essere pronto per uscire e oggi non posso muovermi. Non è quello che non voglio. Sto pagando il prezzo per stressare i miei muscoli oltre la loro capacità.

3) I MIEI PROBLEMI DELLA CONCENTRAZIONE: Forse non ricordo cosa ho detto o fatto. Questo non ha nulla a che fare con l’età. Ha a che fare con i disturbi del sonno. Ciò che rende anche i miei occhi sono sempre stanchi.

4) MY TORPEZA: Se le cose mi cadono dalle mani, o trovo difficile cucire o scrivere, è perché non ho il controllo sui miei muscoli. Se mi ci vuole un po ‘per camminare o qualcos’altro, sii paziente, in questi giorni prendo vita e ogni passo uno alla volta.

5) LA MIA SENSIBILITÀ: non posso essere qui! Ciò potrebbe essere dovuto a determinati fattori quali luce intensa, rumori molto alti, folla, odori. La fibromialgia è stata definita “la malattia che aggrava ogni cosa”.

6) LA MIA INTOLLERANZA: Non sopporto il caldo, l’umidità, troppo freddo. Il mio termostato interno è rotto e nessuno sa come ripararlo.

7) LA MIA DEPRESSIONE: Sì, ci sono giorni in cui preferisco stare a letto oa casa. Il dolore grave è implacabile e causa depressione. Il tuo sincero interesse può portarmi fuori dall’abisso.

8) IL MIO STRESS: il mio corpo non riesce a gestire bene lo stress. Se non posso lavorare o delegare le mie responsabilità familiari, non è che sono pigro. Lo stress quotidiano e la routine possono peggiorare i miei sintomi e inabilitarmi.

9) IL MIO PESO: potrei essere sovrappeso o magro. Sii così com’è, non è stata una mia scelta. Il mio appetito è influenzato.

10) La mia necessità di una terapia: se ho bisogno di un massaggio quotidiano non prendetelo come un lujo.No sa cosa si può fare per me, può essere doloroso, ma necesito.Puede aiuto, lo stesso di fare il nuoto.

11) I MIEI BUONI GIORNI: Se mi vedi sorridere e funzionare normalmente, non dare per scontato che mi sento bene. Soffro di dolore cronico e stanchezza che non ha cura. Posso avere giorni e settimane buone, in effetti sono quei giorni che mi permettono di andare avanti.

12) LA MIA INDIVIDUALITÀ: anche quelli di noi che soffrono di fibromialgia non sono la stessa cosa. Non ho gli stessi sintomi di chiunque con questa condizione.

Spero che questo ti aiuti a capire quanto possa essere devastante questa condizione, imparare a conviverci, come parte della mia vita, cercare di fare il possibile per alleviare me stesso.
In questa condizione, il supporto emotivo di familiari e amici è molto importante, per non dire fondamentale. Un: Come ti senti oggi ?, Incoraggiami ad uscire, un abbraccio, tutto, per quanto minimo possa sembrare, è enorme per uno e forse quel giorno sarà migliore.

 

Grazie per aver letto questo e dedicato il tuo tempo. Forse da ora in poi puoi capirmi meglio. Apprezzo molto il tuo interesse e il tuo supporto. “” Fai clic “su SHARE

Advertisement
⬇⬇Suscríbete al canal de Youtube⬇⬇ ➡



Para aquellos que no entienden la fibromialgia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *